Tag

, , , , , , , , , , , , , , , , ,


FONDAZIONE SANTISSIMA ANNUNZIATA

Parlano le ospiti della casa di riposo

(AA.VV) – Hanno fatto una classifica di chi vuole i partiti al governo, solo il 2% li vuole, l’80% non vuole né questo né quello, li toglierebbe proprio tutti. Come si fa, non si può mica! Se metti un partito solo verrà una dittatura come ai tempi di Mussolini, io dico che allora la miseria c’era lo stesso e lavoravi solo se avevi la tessera, sennò venivi discriminato in tutti i modi e nessuno t’aiutava quand’eri nel bisogno. Senza nemmeno un partito non la vedo meglio perché poi la gente fa il che vuole, una guida seria per il paese ci vorrà pure che diamine! Non lo so non me lo riesco nemmeno a immaginare un governo senza partiti. Certo avendone tanti ognuno dice la sua, così pure quando c’era il re si spendeva tanto a mantenerlo, col fascismo non ne parliamo nemmeno degli sprechi, s’è fatta la repubblica apposta e questi continuano a rubare lo stesso. Sento dire della ‘casta’, non lo so nemmeno che è questa cosa qua perché noi siamo ignoranti, però la libertà ci vuole perché non si può andare tutti per la stessa strada, ciascuno ha la sua personalità: il problema non è che ci siano i partiti o no, il problema è l’onesta dei politici. Come si dice: non sono i soldi che fanno il signore, ma come tu sei dentro e così anche i politici. Se li togli tutti poi dopo chi ci metti? Allora siamo punto e da capo! Ci vorrebbe che quando li scoprono li puniscono davvero ma non in galera, gli darei i lavori forzati gli darei, li confinerei s’un’isola che almeno si rendono utili e imparano come si sta al mondo!  Ma come si fa a scoprirli? Le persone disoneste hanno spesso una doppia personalità, vogliono sembrare qualcosa che non sono, allora tu non lo sai prima di mandarli al governo se sono onesti oppure no. Perciò la punizione dev’essere esemplare anche per gli altri; ad esempio quello che ha coperto un ladro lo dovresti condannare pure lui! Tu vedi il condominio, si sceglie un imbianchino di una ditta che ci piace, quando poi  si va a pagare non lo sai ma mezzo l’ha preso l’amministratore, ora però se vai a controllare e trovi un altro imbianchino che prende la metà glie lo puoi proporre, no? Si mette a votazione, se c’è la maggioranza passa, sennò no. Lo stesso è il governo, i cittadini devono controllare sulla  Gazzetta Ufficiale che leggi fanno, andare a sentire le riunioni, informarsi e quando una cosa non gli va bene devono dirlo, chiedere che si cambi, controllare i bilanci che non rubino; proprio come il condominio, se non vai alla riunione dopo non puoi lamentarti di quello che si decide. Purtroppo oggi vedo non c’è più quei giovani come una volta, che s’interessavano: oggi se ne fregano. Allora sai che ti dico? Ognuno ha il governo che si merita!

LEGGI IL LIBRO

Scritto dalle autrici di questo articolo

Annunci