Tag

, , , , , , , , , , , ,


FONDAZIONE SS. ANNUNZIATA

Parlano le ospiti di una casa di riposo

AA.VV. – Intanto grazie perché ci seguite, si vede che diciamo il vero e voi magari siete giovani non lo sapete, noi ormai s’ha quasi 100 anni e di cose ne abbiamo viste nella vita, eccome! Poi al giorno d’oggi mi pare che i giornalisti  non hanno niente da dire, ma non lo vedi, se fanno un documentario sull’Italia una volta mostravano i monumenti e le bellezze, oggi che ti fan vedere? Le alluvioni perché i fiumi non li tengono puliti, cascano le montagne perché tagliano i boschi a spregio e la terra non tiene più, oppure gli spogliarelli… Questo si vede ora, noi sono argomenti che non c’interessano; siamo contente che ci seguite e anzi vorremmo anche sapere da voi che ne pensate, ricevere proprio delle risposte, confrontarci perché è dal discorso che nasce tutto, sennò è come parlare da sole. Certo non siamo sapientoni altolocati, è tutta roba da noi che non siamo nate oggi e in 93 anni sai quante se ne dicono, io poi avevo la bottega: meglio della radio! E’ vero che siamo tutte un po’ rintronate ma fino a un certo punto, anche se ho le gambe che sono ferma in carrozzina perché me l’hanno tagliate i dottori, la testa ragiona e pensa. Tutto il giorno, qualche volta pure la notte. Ci potreste fare delle domande, chiederci l’opinione su questo o su quello, confidarci i vostri casi: rispondiamo a tutti, tanto se c’è una cosa che non ci manca è il tempo e la voglia. Grazie ancora per la partecipazione, aspettiamo le vostre lettere.

Laboratorio di scrittura collettiva a cura di Federico Berti

Annunci