Tag

, , , , , ,


FONDAZIONE SANTISSIMA ANNUNZIATA R.S.A.
Laboratorio di scrittura collettiva a cura di Federico Berti
AA.VV. – Abbiamo letto sul giornale che gli americani han fatto una scoperta sensazionale, almeno dicono così: hanno dimostrato che la musica fa bene a guarire. A me non sembra tanto sensazionale, si sapeva già che le mucche fanno più latte se gli dai la musica da ascoltare, ce l’hanno in tutti gli allevamenti grossi non lo sapevi? Poi bisogna vedere che gli fai sentire e a che volume, ne vuole una dolce che prende altrimenti disturba e basta. Io l’ho avuto un intervento e mi ricordo entrando in sala operatoria a Santa Chiara c’era la musica, sentii subito un rilassamento positivo: dice che agisce sul cervello, sarà ma io la sento nel cuore! Dipende poi dai gusti, a me piace tanto il violino per esempio non so perché, mi penetra proprio; una volta è venuta qui da noi un’orchestra che non ci piaceva proprio, bisognava salterellare per poter ballare non si capiva più niente, ci vuole un suonatore che sappia fermarsi ogni tanto. Comunque si deve sempre vedere tante cose, anche l’orario. Non dev’essere mai invadente e di notte proprio no! Le canzoni sono sempre belle, sentendole mi possono ritornare in testa per giorni e la ricanto anche quando c’è silenzio intorno a me. Insomma questa scoperta non mi pare poi così rivoluzionaria come dicono, noi si sapeva da un sacco di tempo, Ad esempio quando s’era ragazzi se uno gli prendeva un accidente si diceva sempre che non bisognava mai lasciarlo dormire, tu dovevi restare lì accanto né lasciarlo solo, ma parlare e cantare. Io posso confermare che all’asilo facevamo cantare e ballare i bambini, serviva per divertimento ma anche perché così incominciavano a parlare, a contare, a fare i movimenti. Anch’io mi ricordo la musica dal dentista ma era tanti anni fa, o quando mi hanno messo a letto per via delle gambe; non avevamo l’orchestra in casa allora perché non c’era la radio, però c’erano le canzoni da cantare e le favole, le filastrocche, il ballo c’è sempre stato e veniva il suonatore, bastava uno coll’organino. Insomma questi americani mi sembra che hanno scoperto l’acqua calda!

Annunci