Tag

, , , , , , , , , , , , , , ,


FONDAZIONE SS. ANNUNZIATA
Laboratorio di scrittura collettiva a cura di Federico Berti

AA. VV. – E’ venuta a trovarci Daniela da Roma, una lettrice affezionata e noi la ringraziamo; ha voluto riprendere il discorso che s’era iniziato con le elezioni e dice che vota a sinistra, come me che non ho mai cambiato per l’amor di Dio, però secondo lei la sinistra non s’è comportata proprio bene, insomma s’è fatta i fatti suoi. Lo sai perché? Perché non c’erano più gli uomini di una volta, ecco perché! Anche Togliatti, che gli hanno fatto l’attentato (bel lavoro, gli venisse un accidente) era un uomo come un altro ma lui stava dalla parte degli operai per davvero, come Berlinguer, ho 93 anni me lo ricordo bene. Pure Moro che era D.C. l’hanno ammazzato, ho sentito dire da Bruno Vespa che avvelenarono papa Lucani perché non l’aveva salvato, così dicevano; a me Vespa non è mai piaciuto se proprio te lo devo dire, perché ha sempre difeso quelli suoi, era marito di una del partito, son fiorentina queste cose le conosco. Io non sono tanto d’accordo per quelle cattiverie, non capisco di politica però voglio chiedere, chi ha guidato fin ora tante confusioni? Son venute negli ultimi tempi, una volta non c’erano. Dici che non ci sono più gli stessi uomini, io credo che se siamo ancora vive noialtre nate col Duce allora sono vivi pure loro, perciò non è che non ci sono più, ci sono eccome… Solo che hanno cambiato bandiera. E’ bene che vadano a casa sua e non si facciano più vedere, quelli che un giorno così e un giorno cosà non sono persone oneste, vanno dove tira il vento. I comunisti non hanno mai comandato anche se stavano al governo però dopo la guerra erano il secondo partito, che se vincevano loro c’era l’esercito in Sardegna pronto per fare la bufera. Adesso io non me lo ricordo tanto bene, però al tempo del fascio ti purgavano, poi dopo mi sembra che siamo stati meglio. Com’è successo il cambiamento? Mi ricordo che mio suocero aveva due fratelli che hanno fatto anche l’esilio perché erano comunisti, stavano nascosti e non potevano uscire che se li prendevano li bastonavano a Villa Trieste; passata la guerra uno di loro l’han fatto sindaco, l’altro ha messo su una fabbrica di ceramiche, sicché t’ho detto tutto. Il pesce puzza dalla testa. Allora i valori diciamo che prima l’ha persi il popolo e poi i partiti gli sono andati dietro, la gente sperava ma ci siamo scivolati senza accorgersi e a un certo punto ci siamo detti: “Come s’è fatto a cascare in questo sistema?”. Chissà se lo faranno questo governo, ho sentito che uno s’è dimezzato lo stipendio: è la prima cosa che devono fare, che gli vadano tutti dietro.

Vai al sito di Federico Berti

Annunci